Michele Braghini

SharePoint fu il mio primo "scoglio", fu subito odio, non mi lasciava fare quello che volevo… poi imparai che quello che vuoi si può fare in tanti modi, l'odio diventò sfida, infine un piacere.
Michele Braghini

​chi sono

All'interno di Green Team sono uno Sviluppatore SharePoint.
Sono sempre stato un po' un tutto fare informaticamente parlando, amo spaziare ed imparare cose nuove. SharePoint fu il mio primo "scoglio", fu subito odio, non mi lasciava fare quello che volevo… poi imparai che quello che vuoi si può fare in tanti modi, l'odio diventò sfida, infine un piacere. Da lì ho acquisito sempre maggiori competenze in merito, ma anche su altro che la tecnologia ci offre come JQuery, CSS e le app Mobile, cercando sempre di migliorarmi con qualcosa di nuovo.

mi racconto

Penso che si viva una volta sola, quindi la voglio vivere tutta. Tendo a riempiere le giornate fino a farle scoppiare. Adoro lo sport, pratico pallavolo, beach volley, sci e snowboard, ho tanti, troppi hobbyes, ogni cosa che faccio cerco di portarla al top e cerco di eccellere. 

in evidenza

Nel lavoro (e non solo) sono "curioso" adoro sapere come sono fatte le cose, cerco di capirle ed imparare a farle, questo mi ha portato spesso ad apprendere cose nuove, mi ha portato ad esplorare molto il mondo Microsoft ed altri linguaggi di programmazione.
Ho completato il percorso di certificazione MCSA for Web Applications.

Progetti

Digital Workplace per Automobili Lamborghini
Una Intranet moderna, bella e veloce... come ogni Lamborghini deve essere
Dematerializzazione e processi digitali per Disano Illuminazione
Sistemi integrati e processi digitali per eliminare la carta e rendere più efficienti i processi aziendali
Zegna Digital Workplace
Il Gruppo Zegna, azienda di spicco nel mondo della moda e del lusso, fa della ricerca, della trasformazione e dello sviluppo uno dei suoi caratteri fondanti. Questo ha significato l'adozione di Office 365 come piattaforma per il suo Digital Workplace.